Milano, ottobre 2016: mostre, festival, concerti, teatro ed eventi da non perdere

eventi Milano

eventi Milano prima settimana ottobre 2016

Milano concerti, mostre, festival, teatro ed eventi da non perdere da oggi alla prima settimana di ottobre 2016. L’offerta soddisfa davvero tutti i gusti: dalla musica al teatro, passando per l’arte e la cucina, ecco gli eventi della settimana.  Per gli amanti della musica jazz, l’appuntamento è al Bonaventura Music Club in via Zumbini 6 (quartiere Barona). Un locale giovane che, in soli 4 anni, è diventato uno dei più apprezzati e frequentati jazz club di Milano. Martedì 4 ottobre Fabio Giachino presenterà il suo progetto in piano solo “Balancing Dreams”; giovedì 6 si esibirà il Cazzola Invernizzi Cattaneo Jazz Trio con Lia Invernizzi alla voce, Niccolò Cattaneo all’organo hammond e Gianni Cazzola alla batteria. Entrambi i concerti sono ad ingresso libero ed inizieranno alle ore 21. Presso il locale è possibile cenare; per assicurarsi il tavolo è richiesta la prenotazione (02/36556618).

Milano

Milano

Alla Cantina Scoffone in Via Pietro Custodi 4 (zona Ticinese), all’interno della rassegna “Jazz in Rosa”, martedì 4 ottobre, si esibirà nei classici del songbook americano, la cantante Irene Natale con il Paolo Tomelleri Trio. Il concerto è gratuito ed inizia alle 21.30; prima è possibile cenare. Per informazioni e prenotazioni: 02/36532445
Giovedì 6 ottobre alle 18 presso L’Arabesque Café in Via Francesco Sforza 2 si potrà sorseggiare un drink e lasciarsi condurre dalle note del sassofonista Mirko Fait in duo con Rodrigo Amaral (chitarra e voce) in un viaggio nella musica brasiliana.
Domenica 9 presso il Teatro Franco Parenti in Via Pier Lombardo 14 alle 21.30 si terrà uno spettacolo musicale organizzato da Sorgenia, operatore del settore energetico. La protagonista della serata sarà la cantante Arisa che si esibirà dal vivo. La serata sarà condotta dal Trio Medusa.

Per gli amanti della danza, il giorno 8 ottobre alle ore 21 presso il Teatro Barrio’s di Via Barona (angolo Via Boffalora) si terrà “Mangia prega danza“, uno spettacolo di danza orientale, tribal e fusion bellydance e danze gypsy. L’ingresso costa 15 €.
Da martedì 4 a giovedì 6 presso il Teatro Arcimboldi in Viale dell’Innovazione 20 andrà in scena Beyond Bollywood. An Indian Story, un musical su una storia d’amore ambientata in India. Per informazioni: www.teatroarcimboldi.it

Giunge finalmente anche a Milano un’esposizione nota in tutto il mondo: si tratta di Real Bodies, la mostra di cadaveri e organi umani plastinati. Presso l’ex fabbrica Faema, in Via Ventura 15 (zona Lambrate) di fronte al mercatino East Market, si potranno visionare oltre 40 corpi interi e più di 300 organi. Nell’edizione milanese il tema centrale è la salute e il viver bene e a lungo: sono, infatti, presenti esempi plastinati di atleti mentre praticano sport, ma anche corpi e organi devastati dalle dipendenze come fumo, alcool e cattive abitudini alimentari. Inoltre, vi sarà l’unico corpo plastinato al mondo di un uomo ultracentenario.

Per gli amanti dell’arte, l’offerta è davvero ricca. Alla Fondazione Prada in Largo Isarco 2 è possibile visitare la mostra “Kienholz: Five Car Stud”, esposizione curata da Germano Celant che raccoglie 26 opere realizzate da Edward Kienholz e Nancy Reddin Kienholz, tra le quali la storica installazione che dà il titolo alla mostra. “Five Car Stud” è un’installazione creata da Edward Kienholz alla fine degli anni Sessanta che riproduce a dimensioni reali una scena di violenza razziale. All’epoca dell’esposizione creò un gran clamore ma poi, per 40 anni, rimase nascosta tra gli oggetti di un collezionista giapponese. Oltre a questa riscoperta installazione, il percorso espositivo presenta disegni, lavori scultorei, assemblage e tableau realizzati dai due artisti dal 1959 al al 1994.
Sempre alla Fondazione Prada è possibile visitare “Uneasy Dancer” un’esposizione delle opere di Betye Saar, artista nata a Los Angeles che dagli anni Sessanta crea installazioni e opere con l’obiettivo di sradicare il razzismo e il sessismo della cultura americana.
A Palazzo Reale in Piazza del Duomo 12 è in corso la mostra Hokusai, Hiroshige, Utamaro. Luoghi e volti del Giappone che ha conquistato l’occidente”, dove sono esposte circa 200 xilografie policrome e libri illustrati che raccontano la tecnica e l’abilità dei tre artisti giapponesi espresse nei temi dei paesaggi, della natura e della bellezza femminile. Sempre a Palazzo Reale è possibile visitare anche la mostra di Escher: una raccolta di oltre 200 opere dell’incisore e grafico olandese. Il percorso espositivo parte dell’estetica Liberty, che è stata la base della formazione di Escher, evidenzia il suo amore per l’Italia e racconta di un viaggio in Andalusia che viene indicato come l’origine della sua passione per i motivi geometrici. Vi sono sezioni dedicate alla dimensione matematica, alla percezione visiva e alla produzione più matura dell’artista, caratterizzata da oggetti impossibili.
Presso il Palazzo della Triennale di Milano in Viale Alemagna Emilio 6 è possibile visitare la mostra “W. Women in Italian Design“, un’esposizione che ripercorre la storia del design italiano con particolare attenzione alle sue declinazioni femminili.
Grazie ad una straordinaria apertura serale a cura del Touring Club, giovedì 6 ottobre sarà possibile visitare la Chiesa di San Maurizio al Monastero Maggiore. All’interno dell’ex monastero femminile le guide volontarie racconteranno la storia del ciclo di affreschi presenti.
Il giorno successivo sarà possibile visitare eccezionalmente Palazzo Isimbardi in Via Vivaio 1 con l’accompagnamento di guide specializzate. Si tratta di un evento gratuito al quale bisogna prenotarsi, telefonicamente allo 02/88455555 oppure presso l’ufficio Info Milano in Galleria Vittorio Emanuele II angolo piazza Scala. Si accederà, quindi, alle magnifiche sale del palazzo, ai cortili e si godrà dello splendore dell’opera di Tiepolo Apoteosi di Angelo della Vecchia nel segno delle virtù.
Per gli amanti della fotografia viene inaugurata il giorno 3 la mostra fotografica gratuita alla Galleria Sozzani in corso Como 10, dedicata a David Seidner, artista americano morto di AIDS nel 1999, noto per i suoi ritratti e il suo lavoro nell’ambito della moda.
Presso lo Spazio Tadini in Via Niccolò Jomelli 24 una mostra esclusiva per la prima volta in Italia: si tratta di Sony World Photography Awards 2016 che si svolge ogni anno a Londra. La mostra espone 92 fotografie tra le premiate all’ultima edizione del premio internazionale.
Per gli appassionati di teatro giovedì 6 ottobre alle ore 18 presso il Museo Teatrale della Scala in Largo Antonio Ghiringhelli si terrà l’incontro su Madama Butterfly. Al termine del percorso i partecipanti raggiungeranno la sala Esedra dove potranno assistere ad una guida all’ascolto teatralizzata: attori narreranno episodi della vita di Puccini, mentre al pianoforte verranno eseguiti alcuni sui brani. Prenotazione consigliata allo 02/43353550 o su www.teatroallascala.org
Numerose sono anche le rassegne e i festival: dal 5 al 9 ottobre presso l’UniCredit Pavilion in Piazza Gae Aulenti 10 si terra il “Festival Internazionale del Documentario – Visioni dal mondo, immagini dalla realtà” dove il pubblico potrà assistere agli incontri tra operatori e professionisti del settore.
Dal 6 al 8 ottobre presso il Teatro Franco Parenti si svolgerà la terza edizione di “IF!Italians Festival“, una manifestazione dedicata alla creatività: si tratta di uno spazio di incontro e scambio tra creativi italiani e internazionali.
Sempre dal 6 al 8 presso la Fabbrica del Vapore in Via Giulio Cesare Procaccini 4 si terrà il “Milano Montagna Festival”, una tre giorni dedicata alla cultura della montagna nella quale vi saranno incontri con personaggi noti dello sport montano, proiezioni di film tematici e stand dove poter riparare i propri capi sportivi.
Dal 7 al 9 presso SuperStudio Più in Via Tortona 27 si terrà il Cake Festival, il salone creativo della pasticceria. Verranno allestite 3 cucine con altrettante platee e sarà possibile assaggiare i dolci e imparare i trucchi dell’arte della pasticceria dai migliori maestri nazionali e internazionali. L’ingresso è gratuito con accredito obbligatorio. Per informazioni e prenotazioni: www.cakedesignitalianfestival.com
Dal 3 ottobre apre in Corso Garibaldi 42 il temporary store dedicato al panettone. In vendita panettoni tradizionali ma anche versioni rivisitate con ingredienti e abbinamenti insoliti, tutti rigorosamente artigianali, creati dai 25 finalisti del Panettone Day, una sfida che ha coinvolto i maestri pasticceri provenienti da tutta Italia.
Per gli amanti della birra visitando il sito www.acenacolbaffo.it/citta/milano si possono scoprire quali sono i locali dove assaporare i piatti della cucina tradizionale italiana rivisitata grazie al gusto della Birra Moretti. Si tratta di un’esperienza adatta a tutte le tasche: sul sito, dove è possibile conoscere i locali e i menù speciali creati appositamente per l’evento, si può selezionare anche il proprio budget.
Per gli appassionati della letteratura, il 7 e l’8 ottobre torna Maratona Manzoni, terza edizione dell’iniziativa che promuove la lettura pubblica e integrale de I Promessi Sposi negli spazi della città. Per informazioni, inviare una mail a maratonamanzoni@gmail.com
Infine, per gli appassionati di corsa, il 9 ottobre torna un evento ormai collaudato, giunto alla sua 12esima edizione: la Deejay Ten, la corsa organizzata da Radio Deejay che parte da Piazza duomo alle 10.

 

Francesco Tadini

Francesco Tadini è fondatore e direttore artistico di Spazio Tadini in via Jommelli 24 a Milano. Casa Museo e archivio delle opere di Emilio Tadini, sede di mostre ed eventi. Location.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *